Spedizione Gratuita per ordini superiori ai 30€ - Ritiro gratuito in negozio

Ferragosto per tutti: 7 consigli per renderlo speciale

09 ago 2018

Cosa fare a Ferragosto? Domanda campale: gruppi Whatsapp, eventi Facebook, inviti da parte di parenti e amici, la frenesia di impegnare al meglio e al massimo la giornata più calda dell’anno. Se sei ancora indeciso sul come vivere la giornata del 15 agosto, saremmo felici di darti una pratica guida per avere con te gli accessori perfetti per qualsiasi situazione.

Trai idea dai nostri consigli senza lasciare il divertimento a casa.

1. Un Ferragosto in spiaggia.

 

Tappa ideale per un Ferragosto all’insegna del divertimento, la spiaggia è il luogo migliore per trascorrere una giornata all’insegna del relax per tutta la famiglia. Tra un tuffo nelle acque cristalline e una passeggiata sotto i caldi raggi del sole, la giornata sarà allegra e giovale. Per non farti trovare impreparato dal caldo, non dimenticare una pratica borsa termica. Scegli lo stile che ti si addice di più: dai colori neutri o dalle sfumature brillanti, sarà perfetta per preservare dal caldo non solo acqua e bevande, ma anche la frutta per i piccoli di casa.

 

2. Un Ferragosto in montagna.

Perfetta per rilassarsi e per godere dell’aria fresca, la montagna è la meta per gli amanti dell’avventura. Per viverla al meglio e raggiungere anche i luoghi più impervi, una bici farà proprio al caso vostro. Per risalire i versanti più ripidi, esplorare la natura che vi circonda e conquistare la vetta senza difficoltà, la bici con la pedalata assistita vi aiuterà in questa impresa.

3. Un Ferragosto in piscina.

Per chi invece non riuscirà ad allontanarsi da casa ma ha la possibilità di rinfrescarsi in una piscina, può tranquillamente tuffarsi in un mare di divertimento! Colorati, allegri e dalle forme più strane possibili, un must per un’estate in compagnia di grandi e piccini, è dato dai gonfiabili. Dagli intramontabili fenicotteri e unicorni, per arrivare ai cestini di patatine fritte, cupcake e fette di pizza, fatevi travolgere da un’onda di colore e di forme particolari.

 

4. Un Ferragosto al parco.

Il parco è la soluzione perfetta per un Ferragosto da trascorrere con la persona che amate: seduti all’ombra di un albero, magari accompagnati da una chitarra, l’accessorio must è il cestino da picnic: posate, piatti e bicchieri, avrete a vostra disposizione tutto il materiale per la stessa comodità di casa.

 

5. Un Ferragosto in città.

Se, purtroppo, siete costretti a restare in città, non perdete l’occasione di godervi dei momenti di relax: un angolo dedicato a voi renderà piacevole la giornata. Scegliete un dondolo, attrezzate il giardino con un set composto da comodi divanetti e poltroncine per ricreare una piccola oasi di benessere a casa vostra, magari accompagnati da un buon drink.

 

6. Un Ferragosto a casa di amici.

Chi è stato chiamato a raccolta a casa di parenti o amici, sarà felice al solo pensiero di tavolate ricolme di ogni cibo possibile e immaginabile: dalle paste fredde, alla carne cotta sulla brace, passando per diversi tipi di frutta e dolci. Se non vuoi presentarti a mani vuote, sbizzarrisciti anche tu in cucina, preparando i dolci migliori che verranno valorizzati nelle forme e nei colori da un’alzata  decorata, magari da regalare alla padrone di casa. Sfumature dai riflessi luminosi disegneranno sulla superficie delle vostre creazioni un’armonia di colori che farà venire sin dal primo sguardo l’acquolina in bocca.

 

7. Un Ferragosto per gli amanti degli animali.

Per vivere al meglio la giornata, anche in dolce compagnia degli amici a quattro zampe, l’accessorio davvero indispensabile potrebbe essere una pratica e vivace ciotola con doppio scomparto, per avere pappa e acqua in un solo oggetto. Molto utile anche nel quotidiano e da portare in giro, potrebbe essere la soluzione ideale per coccolarli anche in vostra assenza.

Noi abbiamo pensato davvero a tutto, a te tocca solo divertirti!

Written by Rossella Clemente

Cuffie rosse e zaino in spalla, naso sui libri e testa tra le nuvole. In un mondo in cui ho combattuto con i mulini a vento, ho bevuto tè con i lord inglesi, sono cresciuta tra Dorne e il Paese delle Meraviglie, sto ancora cercando la nave pirata sulla quale imbarcarmi. E, forse, l’ho trovata.

Lascia un commento